I migliori parchi di Milano

Milano non è esattamente quella che viene definita città “verde”: di solito, quando si pensa al capoluogo lombardo, l’unico colore che viene in mente è il grigio per via delle strade cittadine, del cielo scuro e dello smog. Ma chi pensa che Milano non abbia spazi verdi si sbaglia: alcuni sono dei veri e propri musei a cielo aperto adornati di palazzi d’epoca e opere d’arte. Vediamo i più bei parchi del centro della città di Milano.

Parco Sempione

Situato proprio alle spalle del Castello Sforzesco, è una sorta di Central Park milanese. Ci sono tante di quelle cose da fare qui che è facile passarvi una giornata intera senza mai annoiarsi. Si può andare alla ricerca della misteriosa fontana di De Chirico, fare una passeggiata ammirando le splendide architetture presenti in questo luogo, visitare la Triennale (Museo del Design) e molto altro. Sul lato opposto si trova l’Arco della Pace, uno dei locali notturni più famosi di questa città e anche uno dei migliori per andare a fare un aperitivo.

Giardini Pubblici Indro Montanelli

Essendo giardini pubblici, non bisogna aspettarsi grandi distese di erba, prati ben curati, corsi d’acqua con cigni e un sacco di belle piante. Questo è il luogo ideale per i bambini, che amano salire sul dorso di un pony e divertirsi con le mini auto d’epoca. Il giardino ospita il Museo di Storia Naturale con delle stupende riproduzioni di dinosauri e il Planetario.

Giardini di Villa Reale

Proprio di fronGiardini di Villa Realete ai Giardini Pubblici Indro Montanelli, questi tranquilli giardini in stile inglese sono la sola area ad essere stata creata unicamente per i più piccoli: l’ingresso è riservato ai bambini sotto i 12 anni e ai loro genitori o tutori.

Giardino della Guastalla

Questo grazioso giardino si trova proprio dietro al Palazzo di Giustizia ed è il preferito di avvocati e giudici che si vogliono rilassare durante la pausa pranzo. In ogni caso, chiunque qui può trovare un po’ di quiete per uscire dal rumore e dal traffico cittadino.